Archivi tag: White House Chief of Staff

Post Voto, la mia riflessione personale.

Io c’ho sconforto.

No rabbia, badate bene, proprio sconforto quasi tendente alla paura.

Perché?

Perché credo che le possibilità di speranza, nel day after elezioni, siano pari a zero per usare un eufemismo.

Non mi metto a discutere di Silvio, di Grillo e così via perché avrei da dirne troppe e non porterebbe a niente.

No, io parlo di speranza per il mio domani, perché a 23 anni spero di avercelo ancora un domani.

Perché in questo momento nella mia mente si rincorrono solo sconforto e paura, non riesco a vedere un futuro, o qualcosa di simile, per me in questo Paese.

Perché ho smesso di credere negli Italiani, e non l’Italia, perché il nostro rimane uno dei Paesi più belli che esistano. No, il problema siamo noi, il popolo italiano che abita questa terra.

In questo momento io non ho più fiducia in noi e nelle nostre capacità di ragionamento, nelle nostre capacità cognitive, nella capacità comprendere i momenti e le situazioni.

Nella capacità di essere realmente un Popolo, una Nazione. Insomma ormai sono più di 150 anni che esistiamo, sarebbe anche l’ora di svegliarsi.

Questo mi fa paura, tanta, perché ritengo che più passeranno gli anni e più la situazione peggiorerà. In più non è nemmeno la prima volta che questo accade, cosa che mi rende sconfortato e sfiduciato.

Ho sempre pensato che un giorno me ne sarei andato da casa mia, per andare in qualche grande città, italiana o europea che sia, girare, vedere il mondo, per poi trovare la mia collocazione (di sicuro sul mare) e lì cercare di rimanere.

No, in questo momento vedo solo buio. Buio completo.

L’unica luce la vedo nel prendere un valigia e partire per chissà dove alla ricerca di un Paese in cui io riesca ad avere nuovamente fiducia e speranza.

Perché in questo momento mi sento un estraneo intrappolato nel mio Paese.

Lascia un commento

Archiviato in Riflessioni